lunedì 10 maggio 2010

Ri_Conciliazione

ed è passato il primo bimestre. non ho atteso i due anni, infine. non che non volessi, ma non ne ho avuto la possibilità. le maniche si accorciano e finalmente non lasciano quasi intravedere più alcun segno. le albe e i tramonti si avvicendano immersi in dolcezze che ancora non riesco a comprendere, forse perchè ne ho paura. il regno di morfeo continua a parlarmi di Te, ma al risveglio sono ancora io, integrata e forte come sto cercando di essere. ora il mio corpo mi parla di me. non più di te. mi dice che i miei piedi sono come radici che penetrano a fondo nel terreno e che la mia schiena, con la testa poggiata in cima, si protende dove l'aria è pulita e riesce a nutrirmi. i miei fianchi si muovono liberi, lontani dal tuo ricordo e lo sguardo è puntato quasi sempre in avanti. sono bella ora. molto più bella, e il mondo mi rispecchia questa bellezza e la amplifica. mi chiedesti, in un tempo lontano, se mi volevo bene. credo di volermene. ora. da quando non ci sei più. prendo ciò che mi nutre, che è in grado di nutrirmi davvero, e null'altro. scivolo come l'acqua, muto di forma e vario la velocita, in labirinti di tubature in cristallo a cielo aperto. non c'è nulla che non possa fare, nulla che io non voglia provare. in divenire. continuo. ve_ro. non come quello cupo e senza senso a cui mi avevi abituata. non sono un derviscio, certo. non ancora. ma tutto nella mia mente e nel mio petto ha preso la giusta dimensione, nonostante il mondo delle co_incideze pare si sia prepotentemente organizzato per far involvere il mio pensiero. non mi faccio più fregare. 
e il jazz palpita.

2 commenti:

Alessandro ha detto...

io per anni ho cercato di prendere solo quello che mi nutriva veramente solo ciò che era giusto per me, ma poi mi sono reso conto che il vero problema ero io, che non assimilavo.

Bellissimo blog

IlRagazzoDelLift ha detto...

Entro il 20 giugno la Signora dalla veletta scendera' nell'antica fabbrica a conferire con thingie. Resti accanto al telefono di bachelite per ulteriori avvisi.